OCCUPYVATICANO

Io e Giulia vediamo passare un pacifico corteo dalle parti di via della Conciliazione. Siamo dentro il Vaticano, in una sorta di mix tra gift shop e accesso museale. Qualcuno del corteo (cattolico) vorrebbe entrare ma non glielo fanno fare, allora invitiamo/invito scherzosamente a “occupare il Vaticano”, e una decina di persine raccoglie l’invito, sedendosi in terra. Ma abbiamo superato l’orario di chiusura e inesorabilmente veniamo chiusi dentro. Sembra toccherà passarci la notte mentre Giulia fa amicizia con tre ragazze suore laiche o missionarie di cui una tatuata completamente e vestita da fricchettona, bella e forse non capisco se incinta o meno. Arriva la guardia giurata per il turno di notte, è mustafà.

(circa 2015)