Quanto paga fare fumetti in Francia?

A volte mi rendo conto che gli artisti non hanno nemmeno la vaga idea di quali siano i compensi nel mercato franco-belga.

Tralasciamo l’ovvietà che «vale tutto» e che editori piccoli o improvvisati possano pagare in «visibilità» o in bottoni e passiamo alle cose serie.

Un editore serio paga una Bd tradizionale (il cartonato di 48 pagine per capirci) tra i 250 e i 350 euro a pagina disegnata. Il colore tra gli 80 e i 130 euro. Ho visto anche cifre più alte, anche molto più alte (600 euro a pagina) ma parliamo di cifre medie.

Queste cifre, che assomigliano a un “page rate” come nel caso degli editori americani, sono in realtà convenzioni, perché il contratto indicherà la cifra complessiva, precisando che si tratta di un «anticipo sulle royalties» (magari quelle le spiego in un altro post).

Siccome non è tutto oro quel che luccica bisogna precisare che la Bd tradizionale vende sempre meno, per cui anche se i page rate sono quelli che ho citato, le uscite sono diminuite, non si fanno più i «tre tomi» ma se ne preferiscono due se non un volume one shot.

Meno uscite, meno artisti da poter far lavorare = gli editor possono ben fare del cherry-picking.

In ascesa le graphic novel, ovvero qualsiasi fumetto che non sia il classico cartonato. Qui i compensi diventano più nebulosi, un piccolo editore paga intorno ai 6000 euro a volume mentre un grosso editore intorno ai 15/18.000 euro. Parliamo di volumi di 120-160 pagine, dal livello di complessità e dettaglio variabili come nello spirito delle graphic novel. E sempre di cifre relative al disegno (il colore a volte a parte, a volte no).

Si può salire, e molto, a seconda di quanto l’editore decide di investire sul progetto. Personalmente ho firmato contratti a 24, 32 e anche 40mila euro a volume.

Il confronto con il mercato italiano è impietoso, ma d’altronde il mercato editoriale francese vale nel complesso 2,5x quello italiano. Le cifre sono conseguenti.

In tutto questo devo segnalare che, come anche in Italia, le uscite aumentano ma i compensi calano. Il singolo albo/volume vende meno, generando meno royalties.

Questo è quanto, spero di essere stato d’aiuto per qualcuno.

Lascia un commento